UN CONFRONTO CHIESTO ...... UN CONFRONTO ACCETTATO?

Ritratto di Angelo Orientale

Egr. Avv. Massimiliano Giordano Coordinatore Comitato “Basta un Sì. Ragione pubblica” - SalernoEgr. Dott. Ermanno Guerra Coordinatore Comitato “Liberal Sì” – SalernoEgr. Dott. Mauro Maccauro Coordinatore Comitato “Co.Sì” – SalernoEgr. Dott. Alessandro Turchi Coordinatore Comitato “Basta un Sì – Salernodem”Egr. Dott. Fernando Argentino Coordinatore Comitato “Democrazia Costituzionale” - SalernoEgr. Dott. Luigi Giannattasio Portavoce Coordinamento Provinciale “Democrazia Costituzionale” Stimati Signori,chi scrive presiede l’associazione “Memoria in Movimento”, aderente al Comitato “Democrazia Costituzionale” di Salerno e al Comitato nazionale “Coordinamento Democrazia Costituzionale” sostenendo con convinte e motivate ragioni il rifiuto della stravolgente proposta di riforma della Carta Costituzionale oggetto del prossimo Referendum costituzionale. Abbiamo molto apprezzato le dichiarazioni dei Comitati per il “NO” e di molti esponenti del “SI”, riprese dalla stampa e dalle emittenti locali, sulla necessità di spiegare a cittadine e cittadini meglio e nel merito la “proposta” di riforma costituzionale governativa “Renzi – Boschi” e le ragioni del dissenso a tale proposta. Riteniamo obiettivo comune superare polemiche pretestuose e deprecabili strumentalità che stanno segnando la campagna referendaria. Per questo è certamente più utile, nei giorni che mancano alla data del voto sul Referendum costituzionale, organizzare sui contenuti specifici della proposta di riforma costituzionale momenti di confronto, viso a viso, tra i sostenitori delle ragioni del “NO” e di quanti sostengono le ragioni del “SI”.Di qui la nostra proposta di organizzare, in forme e modi concordati, il contraddittorio tra uno o più esponenti dei Comitati per il “NO” e per il “SI”, da tenersi nella sede di un convegno o in un dibattito trasmesso dalle emittenti televisive locali, moderati da un arbitro riconosciuto come imparziale dagli organizzatori. Vi confermiamo, fin d’ora, la nostra piena disponibilità ad accettare ogni vostra utile proposta per la migliore organizzazione e più ampia diffusione del confronto pubblico proposto. Si rimarca la necessità di presentare alle cittadine ed ai cittadini non solo un confronto civile e responsabile, in un quadro di ampliamento della democrazia e della partecipazione, ma soprattutto il ventaglio delle diverse posizioni e così ricondurre il confronto al merito, sottraendolo agli scontri tra tifoserie, alla strumentalità dei social-web, all’asfittico “dibattito” a distanza tra personale politico e fedelissimi, rilanciando in tal modo un’ampia informazione per una scelta ragionata e consapevole. Certi della vostra disponibilità si rimane in attese di sollecito e gentile riscontro.  Salerno, 25 ottobre 2016                   Il Presidente       Dott. Giacomo Battipaglia